Yesterday - Lem56

Vai ai contenuti

Menu principale:

Yesterday

contemporanea > Beatles > Songs
 
 
 
 
 
 

Yesterday  

McCartney (voce, chitarra acustica)
T.Gilbert, S.Sax violini; K.Essex viola; F.Tabarro violoncello
Registrata il 14/17 guiugno 1965
Pubblicata in USA il 13 settembre 1965 (in Inghilterra e in Italia non uscì in 45)

yesterday/Ieri
È una ballata di Paul, la canzone dei Beatles di cui è stato realizzato il maggior numero di cover. Eppure in Inghilterra non fu nemmeno pubblicata come singolo sino al 1976. All'epoca i Beatles non pensavano avesse i numeri per diventare un successo. Forse era suggerito dall'uso di un quartetto d'archi, insolito per gli arrangiamenti del gruppo, oppure perché il pezzo vedeva come protagonista un solo Beatles. Il motivo di Yesterday risale all'anno precedente la sua incisione. Probabilmente venne in sogno a Paul: come ha più volte raccontato, svegliandosi una mattina, in casa della fidanzata Asher, mise le mani sul piano accanto al suo letto e lo suonò, così, con facilità, già completo, tanto da immaginare che fosse qualcosa di già ascoltato. Non così il testo. Nella prima stesura la canzone cominciava con: 'Scrambled eggs, oh my baby how I love your legs' ("Uova strapazzate, oh piccola mia come mi piacciono le tue gambe") e per qualche tempo fu chiamata appunto Scrambled Eggs. In seguito Paul volle adottare un titolo di una sola parola e senza particolare convinzione, temendo di cadere nella banalità, optò per Yesterday.

Lyric
Yesterday, all my troubles seemed so far away,
Now it looks as though they 're here to stay,
Oh, I believe in yesterday.
Suddenly, I'm not half the man I used to be,
There's a shadow hanging over me,
Oh yesterday came suddenly.
Why she had to go,
I don't know, she wouldn 't say.
I said something wrong,
Now I long for yesterday.
Yesterday, love was such an easy game to play,
Now I need a place to hide away,
Oh, I believe in yesterday.
Why she had to go,
I don't know, she wouldn't say.
I said something wrong,
Now I long for yesterday.
Yesterday, love was such an easy game to play,
Now I need a place to hide away,
Oh, I believe in yesterday.

Traduzione
Ieri, tutti i miei problemi parevano cosi lontani,
Ora sembra quasi che stiano di casa qui,
Oh, io credo in ieri.
Improvvisamente, non sono affatto l'uomo che ero,
C'è un ombra sopra di me,
Oh ieri è venuto improvvisamente.
Perché ha dovuto andarsene?
Non lo so, non l'ha voluto dire.
Ho detto qualcosa di sbagliato,
Ora vorrei tanto fosse ieri.
Ieri, l'amore era un gioco cosi facile da giocare,
Ora ho bisogno di un posto dove nascondermi,
Oh, io credo in ieri.
Perché ha dovuto andarsene?
Non lo so, non l'ha voluto dire.
Ho detto qualcosa di sbagliato,
Ora vorrei tanto fosse ieri.
Ieri, l'amore era un gioco cosi facile da giocare,
Ora ho bisogno di un posto dove nascondermi,
Oh, io credo in ieri.

 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu