McCartney - Lem56

Vai ai contenuti

Menu principale:

McCartney

contemporanea > Beatles > Beatles...biografie
 
 
 
 
 
 

Paul McCartney

Paul McCartney nasce a Liverpool il 18 Giugno 1942.
A 14 anni comprò una chitarra che dovette subito adattare alle sue esigenze di mancino.
Ivan Vaughan, suo carissimo amico con cui cominciò a strimpellare qualche canzone, nell’estate del 1956, lo portò ad ascoltare un gruppo che riscuoteva un discreto successo nell’ambito scolastico. Fu proprio in quell’occasione alla Waltoon Parish Church che Paul conobbe John Lennon.
Da quel preciso momento, fino al 1970, John e Paul sarebbero diventati amici per la pelle, dando vita a un connubio musicale incredibile e forse irripetibile. Nel Maggio del 1970 la notizia che Paul avrebbe intrapreso la carriera solista fu causa di grande costernazione sia tra i fans che tra gli stessi Beatles che lo considerarono, a torto, l’unico responsabile della morte del gruppo.
Il primo singolo di McCartney, Another day, fu anche il suo primo 45 giri di successo.
Cercò in tutti i modi di scrollarsi di dosso l’ingombrante ombra dei Beatles, costituendo nel 1971 una nuova band (i "Wings").
Give Ireland back to the Irish fu provocò inevitabili controversie per la linea politica palese già dal titolo.
Fu forse per questo motivo che per il disco seguente Paul decise di incidere una filastrocca, Mary had a little lamb, che aveva poche possibilità di essere censurata, ma che entrò solo tra i primi 30 dischi più venduti negli Stati Uniti.
McCartney fu il primo dei Beatles a ritornare a fare tournee per la Gran Bretagna e in Europa.
Fu accusato  per possesso di hashish durante la tappa scandinava del tour europeo, e successivamente per coltivazione di marjuana nella propria fattoria in Scozia.
I suoi ultimi tre singoli e l’album Wild life erano stati attribuiti semplicemente ai Wings, ma, dal 1973 la maggior parte delle pubblicazioni aveva il nome di "Paul McCartney and Wings".
La prima sua ballata, My love, giunse al primo posto delle classifiche statunitensi e vendette 1 milione di copie.
A Giugno, Live and let die, il brano che Paul compose per la colonna sonora del film sulle avventure di James Bond, entrò nelle top ten, ma subito dopo sia Henry McCullough che Danny Sciwell lasciarono i Wings. Il trio composto da Paul, Linda e Danny Laine, pubblicò il nuovo LP, Band on the run, che ebbe un’accoglienza clamorosa e raggiunse il primo posto in tutte le classifiche mondiali.
Il 17 Aprile 1998 Linda McCartney muore di cancro. L'8 Luglio Paul, Ringo e George appaiono nuovamente insieme in pubblico dopo 30 anni, ai funerali partecipano anche altri grandi musicisti tra i quali Elton John e Sting.
L'11 giugno 2002 Paul sposa Heather Mills e, come vivesse una nuova giovinezza, riprende le esecuzioni dal vivo.
La pubblicazione del nuovo disco Driving Rain porta Paul ad una tournee straordinaria, fino all'incredibile concerto all'interno del Colosseo a Roma. Il giorno successivo e' tripudio generale davanti ad i Fori Imperiali di Roma dove Paul si esibisce con la sua band.

 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu